La pagina è disponibile in più lingue
Select Language

Da oggi Technoprobe S.p.A. su Euronext Growth Milan

Back

  • Seconda ammissione del 2022 su Euronext Growth Milan
  • Technoprobe S.p.A. porta a 176 il numero delle società quotate su Euronext Growth Milan
  • La società ha raccolto €712,5 milioni

Borsa Italiana, parte del Gruppo Euronext, dà oggi il benvenuto a Technoprobe S.p.A. su Euronext Growth Milan.

Technoprobe S.p.A. è un’azienda leader nel settore dei semiconduttori e della microelettronica. A capo di un Gruppo votato all’innovazione e alla costante crescita delle proprie competenze tecnologiche che progetta, sviluppa e produce soluzioni di test dei chip (Probe Card) per i più importanti player tecnologici mondiali.

Technoprobe S.p.A. rappresenta la seconda ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese e porta a 176 il numero delle società attualmente quotate su Euronext Growth Milan.

In fase di collocamento Technoprobe S.p.A. ha raccolto €644,1 milioni, escludendo il potenziale esercizio dell’opzione di over-allotment. In caso di integrale esercizio dell’ over-allotment, l’importo complessivo raccolto sarà di €712,5 milioni.

La valutazione implicita indicata dalla società, tenuto conto delle diverse categorie di azioni, è di €3,4 miliardi.

Stefano Felici, CEO di Technoprobe S.p.A., ha detto: "Siamo soddisfatti nell’intraprendere questo percorso che ci darà maggior visibilità e aprirà a nuove opportunità. Coerentemente con il nostro spirito, ogni progetto è una sfida da vincere. Viviamo quindi anche questo passo come l’inizio di una sfida che ci deve portare a far crescere Technoprobe, a dare più opportunità alle persone che ci lavorano e più forza al grande universo di competenze che la animano".

Technoprobe

Stefano Felici, CEO di Technoprobe S.p.A., ha suonato la campanella in occasione dell’apertura dei mercati questa mattina per celebrare la quotazione della società.

Technoprobe S.p.A. Technoprobe è un’azienda leader nel settore dei semiconduttori e della microelettronica. Costituita nel 1995 da un’idea imprenditoriale del suo fondatore Giuseppe Crippa, Technoprobe è a capo di un Gruppo che progetta e realizza interfacce elettro-meccaniche denominate Probe Card utilizzate per il test dei semiconduttori di tipo non-memory o SOC (system on chip). Sulla base dei dati attualmente disponibili, il Gruppo risulta essere il secondo produttore di Probe Card a livello mondiale in termini di volumi e fatturato ed è l’unico produttore sul territorio italiano. I principali produttori al mondo di semiconduttori sono clienti del Gruppo. Technoprobe opera attraverso un’unica business unit attiva nella progettazione e produzione delle Probe Card. Le Probe Cards sono dispositivi ad alta tecnologia (fatti su misura in base allo specifico chip), che consentono di testare il funzionamento dei chip durante il loro processo di costruzione, ossia quando si trovano ancora sul wafer di silicio. Si tratta, quindi, di progetti e soluzioni tecnologiche che garantiscono il funzionamento e l’affidabilità dei dispositivi che rivestono un ruolo determinante, tra l’altro, nell’industria dei computer, degli smartphone, del 5G, dell’Internet of Things, della domotica e dell’automotive. Le Probe Card sono dei “consumables”, in quanto il loro ciclo di vita è legato ad uno specifico chip e nessuna parte della Probe Card può essere riutilizzata. In Italia il Gruppo ha la sua sede legale a Cernusco Lombardone (LC), comune alle porte di Milano, dove è presente anche un centro produttivo che occupa una superficie coperta di circa 18,000 mq. Inoltre, il Gruppo ha altri due stabilimenti produttivi in Italia: il primo di circa 3.000 mq ad Agrate (MB), e il secondo di circa 5.000 mq ad Osnago (LC). Infine, il Gruppo dispone di altre 11 sedi a livello mondiale, distribuite tra Europa, Asia (Taiwan, Corea del Sud, Cina e Singapore) e Stati Uniti. Il Gruppo impiega attualmente circa 2.200 dipendenti a livello consolidato (dei quali 1.300 in Italia) e ha generato ricavi nell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020 pari ad Euro 329,5 milioni. Il Gruppo dispone di oltre 500 brevetti.

Press Release Footer

About Euronext 
Euronext is the leading pan-European market infrastructure, connecting European economies to global capital markets, to accelerate innovation and sustainable growth. It operates regulated exchanges in Belgium, France, Ireland, Italy, the Netherlands, Norway and Portugal. With nearly 1,900 listed issuers and around €6.6 trillion in market capitalisation as of end December 2023, it has an unmatched blue-chip franchise and a strong diverse domestic and international client base. Euronext operates regulated and transparent equity and derivatives markets, one of Europe’s leading electronic fixed income trading markets and is the largest centre for debt and funds listings in the world. Its total product offering includes Equities, FX, Exchange Traded Funds, Warrants & Certificates, Bonds, Derivatives, Commodities and Indices. The Group provides a multi-asset clearing house through Euronext Clearing, and custody and settlement services through Euronext Securities central securities depositories in Denmark, Italy, Norway and Portugal. Euronext also leverages its expertise in running markets by providing technology and managed services to third parties. In addition to its main regulated market, it also operates a number of junior markets, simplifying access to listing for SMEs.  
For the latest news, follow us on Twitter (twitter.com/euronext) and LinkedIn (linkedin.com/euronext).

Disclaimer
This press release is for information purposes only and is not a recommendation to engage in investment activities. This press release is provided “as is” without representation or warranty of any kind. While all reasonable care has been taken to ensure the accuracy of the content, Euronext does not guarantee its accuracy or completeness. Euronext will not be held liable for any loss or damages of any nature ensuing from using, trusting or acting on information provided. No information set out or referred to in this publication may be regarded as creating any right or obligation. The creation of rights and obligations in respect of financial products that are traded on the exchanges operated by Euronext’s subsidiaries shall depend solely on the applicable rules of the market operator. All proprietary rights and interest in or connected with this publication shall vest in Euronext.

This press release speaks only as of this date. Euronext refers to Euronext N.V. and its affiliates. Information regarding trademarks and intellectual property rights of Euronext is located at www.euronext.com/terms-use.

© 2024, Euronext N.V. - All rights reserved.